Mondinsieme – il Centro Interculturale del Comune di Cremona

Un punto di riferimento per i cittadini stranieri, un punto di incontro per tutte le culture

UNAR: alcuni dati sui contenuti discriminatori on line

Circa 2.100.000 milioni di contenuti potenzialmente discriminatori postati e diffusi sul web. Sono questi i numeri dell’odio e dell’intolleranza in Rete che ogni anno vengono rilevati dall’Unar, l’Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali. Solo nel 2016, l’ufficio del Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del consiglio dei ministri  ha aperto 2.939 istruttorie, di cui 2.652 sono risultate pertinenti, ovvero con contenuti discriminatori.

Secondo l’Unar il 69% dei casi riguarda fatti discriminatori per motivi etnico-razziali. Di questi, il 17% coinvolge la comunità rom, sinti e caminanti, mentre il 9% delle discriminazioni è per motivi religiosi o per convinzioni personali. In merito agli altri fattori il 16% a riguardato comportamenti discriminatori legati alla disabilità, il l’9% quelli legate all’orientamento sessuale e all’identità di genere e per il 5% all’età.

Leggi l’articolo sul sito di UNAR cliccando QUI.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 27 luglio 2017 da in Mondinsieme.

Archivio articoli

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: